I nostri numeri

1973

Anno di fondazione

News

Giovedì 26 Gennaio 2017

La scomparsa di Marco Romoli: il rimpianto per l’uomo, l’amico e lo studioso.

Scrivere anche soltanto poche righe sulla scomparsa di un amico come Marco Romoli, risulta personalmente difficile non soltanto per il senso di vuoto e smarrimento che mi pervade, ma anche per il timore che, nel turbinio delle emozioni, possa scivolare su una frase retorica non rispettosa del suo modo di porsi nella vita improntato a discrezione ed umiltà, virtù proprie dei grandi. In realtà non so bene da dove cominciare perché i ricordi si accavallano, vanno dall’ultima volta che l’ho visto, a settembre in Sassari per il Congresso Mediterraneo di Neuromodulazione Auricolare, ai tempi lontani, negli anni 80, quando mi affacciavo sull’affascinante mondo dell’Auricoloterapia, dove Marco Romoli era da tempo conosciuto ed apprezzato.

Già da allora rimasi colpito di come, partecipando a congressi che lo vedevano relatore o chairman, nel confronto dialettico con altri colleghi, pur potendo imporre facilmente le sue idee dall’alto di un curriculum scientifico-professionale ineguagliabile,...